Il Suono del Nord - La Norvegia protagonista della scena jazz Europea

 

Alcuni estratti da “Il Suono del Nord - La Norvegia protagonista della scena jazz Europea"

 

“Per anni gli americani hanno guardato il jazz europeo con lo stesso sorriso tolleranteriservato al baseball giapponese. Qualcosa però si muove nel vecchio continente. Unagenerazione di musicisti sta emergendo dall'ambiente del jazz europeo, e sono loro, ora,a riservare un sorriso tollerante al jazz americano. Parlare con loro dell'attuale statodella musica è come parlargli di un vecchio e caro amico che se n'è andato. Credono cheil jazz americano si stia ritirando nel passato mentre l'Europa sta portando la musicadentro il XXI secolo.” - Stuart Nicholson, The New York Times, 3 giugno 2001

 

"La prima volta che ho sentito Jan Garbarek è stato con l’ensemble diGeorge Russell al Bologna Jazz Festival nel 1969. Camminavo per stradavicino al teatro e attraverso una finestra aperta ho sentito dei suoni provenireda una sala prove nel seminterrato. Sono rimasto colpito dal magnificosuono di un sassofono. Sono riuscito a entrare in teatro e così ho potutoassistere alle prove della band di George Russel, e scoprire che il sassofonistaera Jan Garbarek. È stato quello il mio primo incontro con Jan. Nonci conoscevano, e terminate le prove abbiamo iniziato a chiacchierare. Luimi ha dato una musicassetta e in questo modo ho potuto ascoltare la suamusica, una cassetta che poi è uscita per la Flying Dutchman Recordscome The Esoteric Circle, con presentazione di George Russell. Gli dissi chestavamo pensando di creare un’etichetta e che avrei voluto registrare luie il suo gruppo per primi. È stato così che nel 1970 ci siamo ritrovati aOslo, in studio.” - Manfred Eicher, Intervista dell’autore, 10 dicembre 2010

 

 

 

 

80 minuti di grande musica

 

CD audio: 80 minuti di grande musica che spazia dal folk al jazz, ora più mainstream ora più radicale e libero, con incursioni di pop-rock, contemporanea e altri suoni… a rappresentare solo alcune delle possibili espressioni del jazz contemporaneo in Norvegia (Stian Westerhus, Arve Henriksen, 1982 Trio, Karl Seglem, Ola Kvernberg, Arild Andersen, Håkon Kornstad, In The Country, Susanna and Ensemble neoN, Humcrush, Sidsel Endresen, Bugge Wesseltoft, Nils Petter Molvær, Huntsville e The Thing).